03/12/2019 | Marocco

Settore frutti rossi: dinamico, performante e in piena espansione

In Marocco, il settore dei frutti rossi ha registrato notevoli risultati, confermando crescita e dinamismo. Ad esempio, la superficie totale a livello nazionale è aumentata del 176% e la produzione dell'84%.

 

Nel paese, la superficie totale coltivata a frutti rossi è stata di circa 3.035 ettari nel 2009-10, passando a 8.400 ettari nel 2018-19, con un aumento del 176%. In termini di produzione, 107.000 tonnellate nel 2009-10 e 197.000 tonnellate nel 2018-19, con un incremento dell'84%.

 

Per quanto riguarda le esportazioni, i volumi hanno seguito la stessa tendenza, passando da 66.332 tonnellate nel 2010-11 a 115.442 tonnellate nel 2017-18, con una crescita del 74%. Per le tre principali zone di produzione (Gharb, Loukkos, Souss Massa), il volume esportato di bacche ha rappresentato in media il 60-70% della produzione totale di fragole, il 90-95% della produzione totale di lamponi e oltre il 95% della produzione totale di mirtilli.

 

Le bacche rosse marocchine vengono esportate in 41 paesi, ma la destinazione principale è l'Europa con il 90% dei volumi, seguita dall'Asia con il 5%. Il resto è diviso tra i paesi del Golfo, Nord e Sud America, Africa e Oceania.

 

Secondo le previsioni del Plan Maroc Vert, il Piano verde del Marocco, il paese continuerà a incrementare le superfici e di conseguenza la produzione. Le colture di fragole dovrebbero arrivare a 5.000 ettari, con una produzione di oltre 200.000 tonnellate, e i lamponi a 3.000 ettari, con una produzione di 30.000 tonnellate.

 

 

Fonte: medias24 com, le360 ma, fellah-trade.com

 

 

© Copyright 2011 - Fructidor International - All rights reserved.