CERCA UN'INFORMAZIONE O UN ARTICOLO GIA' PUBBLICATO



Ricerca Veloce





Ricerca sulla mappa

18,000 indirizzi in 138 paesi...

Belgio 02/01/2019

Quasi la metà degli europei non ha fiducia nella UE

Invia a un collega 
Versione stampabile 

L'indagine Standard Eurobarometer (EB90) dell'autunno 2018, un'indagine condotta negli Stati membri, mostra, secondo la Commissione europea, che la fiducia nella UE rimane stabile: più di 4 cittadini della UE su 10 dichiarano di avere "abbastanza fiducia" nella UE.

 

Il sondaggio d'opinione viene condotto due volte all'anno, commissionato e coordinato dalla Commissione europea e quest'ultimo, in particolare, è stato condotto tra l'8 e il 22 novembre 2018.

 

Più di 4 europei su 10 hanno fiducia nell'Unione europea (il 42%, percentuale invariata rispetto alla primavera 2018 e il livello più alto dall'autunno 2010). Quasi la metà degli europei non ha "quasi nessuna fiducia" nell'Unione europea (il 48%, valore invariato rispetto alla primavera 2018) e 1 su 10 risponde "non lo so" (10%).

 

La fiducia nella UE domina in 17 Stati membri dell'Unione europea (rispetto ai 15 della primavera 2018). Le percentuali più alte si registrano in Lituania (65%), Danimarca (60%) e Svezia (59%). Più della metà degli intervistati indica inoltre di avere "abbastanza fiducia" nella UE nei Paesi Bassi (57%), a Malta (56%), in Portogallo (55%), Estonia e Bulgaria (53% in questi due paesi), Lussemburgo, Finlandia e Belgio (52% in questi paesi) e Germania (51%).

 

Le percentuali più basse si registrano invece in Grecia (26%), Regno Unito (31%) e Repubblica Ceca (32%). Nel complesso, la maggioranza degli intervistati ha "una fiducia piuttosto bassa" nella UE in 10 paesi. 

 

A livello nazionale, la fiducia nella UE è aumentata in 12 Stati membri rispetto alla primavera 2018. Gli aumenti più significativi sono stati registrati in Svezia (59%, +8 punti percentuali) e nei Paesi Bassi (57%, +7). È diminuita in 13 Stati membri, in particolare in Slovenia (37%, -7) e rimane invariata in Estonia, Lettonia e Italia. Rispetto alla primavera 2018, la percentuale di intervistati con un'immagine positiva della UE è aumentata in 17 Stati membri.  Le percentuali più alte di intervistati con un'immagine negativa della UE si trovano in Grecia (35%), Repubblica Ceca (32%), Regno Unito, Italia e Francia (27% in questi tre paesi).

 

I risultati dettagliati sono disponibili in inglese, tedesco e francese su ec.europa.eu/commfrontoffice/publicopinion/index.cfm/survey/getsurveydetail/instruments/standard/surveyky/2215

 

Fonte: ec.europa.eu, express.co.uk  

Membri GOLD
I membri Gold
in 1a pagina
Spagna Garcia Ballester (SL) - Spagna - 1. Agrumi
Francia Midi Europe - Francia - 1. Aglio - 2. Carota - 3. Sedano
Turchia Ani Tarim Fresh Fruit Export Limited Co - Turchia - 1. Melagrana - 2. Ciliegie - 3. Fichi neri
Stati Uniti d'America Tom Lange Company, Inc. - Stati Uniti d'America - 1. Ciliegie - 2. Limone - 3. Mandarini
Francia JURI-FRUITS - Francia - 1. Nettarina - 2. Pesca - 3. Albicocche
Ecuador Earthfructifera International - Ecuador - 1. Avocado - 2. Banana - 3. Mango
Become Gold


Quasi la metà (48%) degli europei non ha "alcuna fiducia nella UE". In blu "abbastanza fiducia", in rosso "fiducia piuttosto bassa", in grigio "non so"
 
Invia a un collega 
Versione stampabile 
Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.


^ Vai a inizio pagina