CERCA UN'INFORMAZIONE O UN ARTICOLO GIA' PUBBLICATO



Ricerca Veloce





Ricerca sulla mappa

18,000 indirizzi in 138 paesi...

Tutti i paesi 21/07/2020

Alta classifica Uzbekistan in esportazioni mondiali frutta e verdura

Invia a un collega 
Versione stampabile 

L'Uzbekistan esporta 180 tipi di prodotti agricoli in più di 80 paesi in tutto il mondo, grazie ai tre raccolti all'anno e ai prezzi competitivi.

 

Il clima continentale secco con più di 300 giorni di sole all'anno e il terreno fertile permettono all'Uzbekistan di coltivare più di 350 tipi di frutta, verdura, noci, fagioli, meloni (19,2 milioni di tonnellate nel 2019). Il volume di produzione dovrebbe superare i 20 milioni di tonnellate nel 2020. 

 

Il periodo di maturazione della frutta e della verdura nel paese va da marzo a dicembre e l'Uzbekistan è così in grado di esportare 180 tipi di prodotti agricoli in più di 80 paesi nel mondo grazie ai tre raccolti all'anno - in primis - e ai prezzi competitivi. Le cinque principali destinazioni di esportazione sono Russia, Cina, Kazakistan, Kirghizistan e Afghanistan. Oggi il paese sta incrementando il volume delle esportazioni verso la Repubblica di Corea, i paesi del Golfo, i paesi baltici e altre nazioni europee come la Polonia, la Francia e il Regno Unito. L'Uzbekistan esporta anche capperi, frutta secca e noci varie in Italia.

 

L'Ambasciata uzbeka in Italia spiega che il governo dell'Uzbekistan sta investendo sistematicamente per sostenere la diversificazione e l'ammodernamento della filiera agricola. È stata istituita l'Agenzia di Promozione Export, dotata di una serie di strumenti per aiutare i produttori locali a raggiungere i mercati esteri con i loro prodotti. Fino al 50% dei costi di trasporto dei prodotti viene compensato dal bilancio dello stato agli esportatori. 

 

Otabek Akbarov, ambasciatore dell'Uzbekistan in Italia, illustra la classifica del paese nell'export ortofrutticolo mondiale: "3° posto per uva passa, albicocche, cachi e albicocche fresche; 4° posto per  prodotti a base di fagioli e per prugne secche; 5° posto per ciliegie e prugne e 9° posto per uva e pesche."

 

Attualmente, in Uzbekistan è in corso una serie di progetti nel settore agricolo con l'assistenza finanziaria della Banca Mondiale (659,3 milioni di dollari), del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (153,5 milioni di dollari) e della FAO (8,69 milioni di dollari). 

 

Akbarov ha aggiunto che il settore agricolo del paese è in costante crescita grazie alla gamma di tecnologie, know-how e investimenti provenienti dall'Italia. Tra le aziende partner figurano "Icoel", "Zuegg", "Unitec", "Idromeccanica Lucchini", "Besana", "Vivai Zanzi", "Advise & Consulting" e molte altre.

 

Il più grande mercato alimentare all'ingrosso del mondo, il "Mercato Internazionale di Rungis" (Francia), vuole creare una catena di centri agro-logistici all'avanguardia a Tashkent e in altre città dell'Uzbekistan. 

 

La qualità dei prodotti agricoli del paese è confermata dai certificati GlobalG.A.P., ISO 2200, ISO 9001, FSSC 22000, SGS, Halal, Kosher, 100% biologico. 

 

Per maggiori informazioni, visitare il sito ufficiale dell'Ambasciata della Repubblica dell'Uzbekistan nella Repubblica Italiana a questo iink.

 

 

 

 

Membri GOLD
I membri Gold
in 1a pagina
Francia Aromave Sarl - Francia - 1. Coriandolo - 2. Prezzemolo riccio - 3. Erbe aromatiche fresche
Italia Ortalba Srl. - Italia - 1. Limone verde - 2. Cipolla - 3. Arancia
Kenya Go Foods Ltd - Kenya - 1. Avocado - 2. Mango - 3. Fagiolo
Olanda Sweet & Fresh B.V. - Olanda - 1. Limone - 2. Arancia - 3. Frutti rossi
Spagna Karma Produce S.L. - Spagna - 1. Limone - 2. Clementina - 3. Cetrioli
Hong Kong Dory Agricultural Co., Limited - Hong Kong - 1. Asparago - 2. Aglio - 3. Zenzero
Become Gold


Esportazioni dell'Uzbekistan
 
Invia a un collega 
Versione stampabile 
Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.


^ Vai a inizio pagina