CERCA UN'INFORMAZIONE O UN ARTICOLO GIA' PUBBLICATO



Ricerca Veloce





Ricerca sulla mappa

18,000 indirizzi in 138 paesi...

Inghilterra 15/01/2021

Prima esportazione completata da UK a Paesi Bassi dopo Brexit

Invia a un collega 
Versione stampabile 
Mark Wright di Davis Worldwide spiega come è andata la loro prima spedizione di export dal Regno Unito ai Paesi Bassi.
 
 
Dopo una settimana di confusione legata alla Brexit, la anglo-olandese Davis Worldwide, società di import-export di ciliegie, frutta a nocciolo, agrumi, kiwi e altri frutti tutto l'anno, ha effettuato la prima spedizione di esportazione dal Regno Unito ai Paesi Bassi.
 
 
Mark Wright, Senior Sales Manager di Davis Worldwide, commenta: "Affermare che la nostra prima spedizione nei Paesi Bassi dal Regno Unito dopo la Brexit non sia stata facile è puro eufemismo! Ci sono moltissime pratiche da sbrigare e occorre molta comprensione e chiarezza su quel che ora è necessario." 
 
 
I ritardi accumulati nella supply chain sono stati causati dalla mancanza di organizzazione dell'intero processo dopo la Brexit. Non c'è ancora molta chiarezza tra i diversi paesi sul riconoscimento della corretta documentazione o sull'istituzione di una procedura semplificata per lo sdoganamento di un prodotto importato.
 
Anche se un'azienda può importare un prodotto nel paese, deve prima fornire copie della maggior parte dei documenti originali al Defra (Department for Environment, Food and Rural Affairs), affinché venga rilasciato un nuovo certificato Phyto per l'esportazione.
 
Wright spiega: "Non è stato sufficiente fornire il certificato Phyto alle autorità olandesi. Nei Paesi Bassi abbiamo riscontrato che i carichi erano stati trattenuti dalle autorità e che anche le copie di tutti i documenti originali d'importazione dovevano essere presentate alle autorità olandesi per ulteriori verifiche e per garantire che vi fosse un riferimento incrociato sul Phyto di nuova creazione." 
 
 
Wright ha indicato di aver incontrato difficoltà analoghe con gli agenti di compensazione e i trasportatori irlandesi quando hanno esportato in Irlanda. 
 
 
"Si è notato che la scorsa settimana in Irlanda è stato cancellato gran parte del trasporto di groupage dal Regno Unito, con molti trasportatori irlandesi che hanno preso prenotazioni a pieno carico solo perché le aziende pensavano di essere pronte per la transizione. Sul fronte dell'importazione, ci sono stati troppi problemi con lo sdoganamento del prodotto e la movimentazione dei carichi di groupage, per cui è accaduto l'inevitabile. Il sistema la settimana scorsa si è fermato, generando una lunga coda di spedizioni in arretrato. Questo non dovrebbe succedere nel settore in cui operiamo, può rrivelarsi deleterio per le aziende se si verificano ulteriori ritardi nei loro prodotti in transito, sia dal punto di vista commerciale che qualitativo".
 
 
Mark ha aggiunto che ora conoscono meglio il processo della corretta modalità di importazione ed esportazione al di fuori del Regno Unito, e si trovano in una posizione stabile con i partner giusti per importare prodotti freschi in completa sicurezza in Europa ed esportare al di fuori del Regno Unito.
 
 
"Essendo già stato contattato da altre aziende britanniche e irlandesi per esportare i loro prodotti al di fuori del Regno Unito e aiutarle a importare in queste zone, credo che questa sia già una vera e propria success story per Davis Worldwide e non vediamo l'ora di completare i loro modelli commerciali", ha concluso Mark Wright.
 
 
 

 

 

 

Membri GOLD
I membri Gold
in 1a pagina
Dominicana Rep. ART Agro Industrial SRL - Dominicana Rep. - 1. Mango
Perù Koriwasi Frut SAC - Perù - 1. Avocado - 2. Avocado Hass - 3. Mirtillo
Belgio Fresh Connection bvba - Belgio - 1. Magazzini frigoriferi - 2. Trasporti nazionali su strada - 3. Trasporti marittimi
Francia Oui Fresh - Francia - 1. Frutta - 2. Verdura - 3. Patate
Francia Aromave Sarl - Francia - 1. Coriandolo - 2. Prezzemolo riccio - 3. Erbe aromatiche fresche
Italia Ortalba Srl. - Italia - 1. Limone verde - 2. Cipolla - 3. Arancia
Kenya Go Foods Ltd - Kenya - 1. Avocado - 2. Mango - 3. Fagiolo
Become Gold


La prima spedizione dopo la Brexit si è rivelata un po' complicata, ma la società Davis Worldwide l'ha portata a termine positivamente
 
Invia a un collega 
Versione stampabile 
Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.


^ Vai a inizio pagina