CERCA UN'INFORMAZIONE O UN ARTICOLO GIA' PUBBLICATO



Ricerca Veloce





Ricerca sulla mappa

18,000 indirizzi in 138 paesi...

Inghilterra 27/04/2022

Rincaro input avrà impatto su produzione alimentare britannica

Invia a un collega 
Versione stampabile 
Nel Regno Unito, la forte inflazione sugli input sta colpendo tutti i segmenti dell'agricoltura britannica, suscitando i timori di un calo della produzione alimentare.
 
 
Farmers Weekly ha reso noto che i dati del gruppo d'acquisto AF (3.000 agricoltori associati che spendono circa 250 milioni di sterline/317 milioni di dollari all'anno in input) mostrano che gli input agricoli sono saliti del 24% nei sei mesi precedenti fine marzo 2022. I maggiori aumenti sono stati registrati per il carburante (+29%) e i fertilizzanti (+108%). Questa impennata dei costi ha colpito soprattutto i produttori di cereali e semi oleosi — che hanno registrato l'incremento maggiore (+28%) — e i produttori di patate (+27%).
 
 
Il rialzo dei costi agricoli non si riflette nel settore retail: l'indice dei prezzi alimentari al dettaglio è cresciuto solo del 5,6% nel periodo. 
 
 
Secondo i professionisti britannici, questa divergenza tra i costi di produzione e i prezzi pagati porterà i produttori a ridurre la produzione, e questo genererà un incremento delle importazioni per garantire l'approvvigionamento alimentare del paese.
 
 
 
 
Fonte: fwi.co.uk
 

 

Membri GOLD
I membri Gold
in 1a pagina
Egitto Fruttella For Food Industry S.A.E. - Egitto - 1. Arancia - 2. Pampaleone - 3. Mandarini
Become Gold


L'aumento dei costi degli input per il settore delle patate (+27%) fa temere un calo della produzione interna e una crescita delle importazioni (foto: fieldofdreamsfarm.co.uk)
 
Invia a un collega 
Versione stampabile 
Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.

Fructidor.com ad.


^ Vai a inizio pagina